Perché i gatti Manx si sono evoluti senza code?

I gatti Manx non si sono evoluti senza code. Sono una singola razza di gatto domestico che è selettivamente allevato per avere il tratto. Non è sicuramente l’unico tratto che li distingue dalle altre razze.

Ma la mancanza di una coda è dovuta a un singolo gene. È solo una mutazione: come avere i capelli rossi o essere albino. Il gene senza coda Manx è un tratto dominante incompleto. Quando è presente una copia del gene, l’animale nascerà con vari gradi di accorciamento della coda (tutto da un po ‘più corto del normale, a mancare del tutto). Quando sono presenti due copie, l’animale non sopravviverà a causa di deformità spinali. Di conseguenza, gli allevatori di Manx non incrociano mai due gatti senza coda. Tengono sempre Manx a coda lunga nel loro allevamento, per garantire che i cuccioli deformi non nascano.

Se attraversi un gatto Manx senza coda con QUALUNQUE altro gatto, metà dei bambini sarà senza coda, indipendentemente dall’incrocio della razza.

Altre razze che trasportano il gene Manx bobtail (ci sono alcuni altri geni che causano accorciamento della coda) includono il Cymric.

L’antenato del Manx è il gatto selvatico africano che si è fatto strada in Europa a bordo di navi i cui marinai hanno gradito la loro compagnia e hanno valutato la loro abilità nel controllo delle popolazioni di ratti.

Fu sull’isola di Man, con il suo limitato patrimonio genetico per i gatti, che una mutazione prese piede e prevalse nella popolazione. Una possibile ragione per cui questa mutazione conferiva un vantaggio evolutivo può essere riassunta in due parole:

Sedie a dondolo.

Non l’hanno fatto. Sono stati allevati selettivamente per questa caratteristica dagli umani.